Gela. Cittadinanza a marocchino, consegnò portafoglio perso

Pubblicato il 23 Dicembre 2009 16:12 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2009 16:12

Il consiglio comunale di Gela ha conferito la cittadinanza onoraria a un immigrato marocchino, Ghanimi Larbi, di 61 anni, che, due anni fa, ha trovato per strada un portafoglio con 2.100 euro in banconote, alcune carte di credito e documenti d’identità e l’ha consegnato alla polizia.

Ghanimi Larbi ha moglie e cinque figli e abita a Gela da 20 anni. “Mi sento gelese da sempre – ha detto ai cronisti – non per la cittadinanza onoraria che mi è stata conferita adesso, ma per i tanti amici, la simpatia, l’accoglienza e il calore umano che io e la mia famiglia abbiamo trovato da sempre qui”.