Geltrude Nerim si uccide in casa a Sangano dopo una lite col figlio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2015 10:01 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2015 13:11
Geltrude Nerim trovata morta in casa a Sangano dopo una lite col figlio

Geltrude Nerim trovata morta in casa a Sangano dopo una lite col figlio

SANGANO (TORINO) – Una donna tedesca di 74 anni, Geltrude Nerim, è stata trovata morta soffocata in casa a Sangano, in provincia di Torino. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno trovato nell’alloggio, al civico 30 di via Merlino, il figlio. Probabilmente la donna si è uccisa dopo un litigio proprio col figlio. Scrive l’Ansa che i vicini di casa, che hanno chiamato i carabinieri, hanno riferito di avere udito una lite tra i due.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, prosegue l’agenzia, la donna avrebbe assunto dei barbiturici e poi si sarebbe legata in testa il sacchetto con cui si è uccisa nel letto. Il figlio, ascoltato a lungo in caserma, avrebbe tentato di salvarla, chiamando anche il 118.