Gennaro Buonocore, latitante da 3 mesi, tradito dalla sua passione per Facebook

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 novembre 2017 14:35 | Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2017 14:35
gennaro-buonocore-latitante

Gennaro Buonocore, quando il latitante smanetta troppo sui social

ROMA – Gennaro Buonocore, latitante da 3 mesi, tradito dalla sua passione per Facebook. Tradito dalla sua passione per Facebook: così il latitante di 45 anni Gennaro Buonocore, ricercato da tre mesi e mezzo perché ritenuto a capo di un’associazione dedita ai furti d’auto e al commercio di parti di vetture rubate, è stato individuato dai carabinieri a Mondragone, nel Casertano.

Buonocore era sfuggito al blitz del 2 agosto scorso che aveva portato in carcere, nell’ambito di un’indagine della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, sette persone facenti parte della sua organizzazione: a quanto emerso però dai successivi accertamenti, il 45enne non si è mai allontanato dalla sua città, e negli ultimi tempi ha trovato rifugio a casa dell’ex compagna.

Proprio seguendo la ragazza e monitorando costantemente l’attività social del 45enne, i carabinieri della Compagnia di Mondragone guidati dal capitano Luca Iannotti e coordinati dal Procuratore Aggiunto di Santa Maria Capua Vetere Alessandro Milita, sono riusciti a individuarlo; l’uomo non ha mantenuto infatti il silenzio sul social, anzi ha più volte creato falsi profili per parlare con i familiari e la fidanzata, attirando l’attenzione dei carabinieri che, mediante attività tecniche, lo hanno localizzato nell’area di Mondragone. E’ stata poi pedinata l’ex, che usciva per fare la spesa. Alla fine il blitz che ha portato Buonocore in manette.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other