“Genny ‘a carogna vendeva droga al clan De Micco”, il racconto di un pentito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2014 17:49 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2014 17:49
"Genny 'a carogna vendeva droga al clan De Micco", il racconto di un pentito

Genny ‘a carogna

NAPOLI – Il clan camorristico dei De Micco (quello dei tatuaggi per marchiare gli affiliati) comprava droga da Genny ‘a carogna, l’ultrà del Napoli con la maglietta “Speziale Libero” allo stadio durante la finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. E’ quanto emerge dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip Egle Pilla su richiesta del pm Vincenzo D’Onofrio. A riferirlo è il collaboratore di giustizia Domenico Esposito.

La droga la compravamo da tale Genny la carogna che dovrebbe essere di Forcella“, riferisce il collaboratore di giustizia Domenico Esposito. “Per la consegna – continua Esposito – era utilizzata una Renault Scenic modificata, che ci veniva lasciata parcheggiata con le chiavi presso il cimitero di Ponticelli. Noi mandavamo a ritirare la macchina che poi restituivamo“.