Genova, senzatetto e punkabbestia via dal centro: “E’ il decoro bellezza”

Pubblicato il 7 Luglio 2012 18:09 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2012 19:04

GENOVA – Mai più barboni e punkabbestia in centro a Genova: è un fatto di decoro. A stabilirlo è il Comune del capoluogo ligure che ha dichiarato guerra al degrado nel centro cittadino invitando la Polizia Municipale a ”prestare maggiore attenzione al rispetto dei regolamenti da parte di tutti i cittadini, punkabbestia e senzatetto compresi”.

”La Polizia Municipale ha richiamato a un comportamento civile chiunque faccia la pipi’ in strada, lasci bottiglie di vetro o cartoni, bivacchi – ha sottolineato l’assessore comunale alla Legalità Elena Fiorini – ma non ci saranno pattuglioni contro punkabbestia o senzatetto”.

L’ordine dato dal Comune di Genova alla Polizia Municipale è in primis richiamare con garbo coloro che hanno comportamenti ‘molesti’, identificare i trasgressori in caso di prosecuzione, infine sanzionarli e segnalarli ai servizi sociali come ultima possibilita’.

Nei giorni scorsi alcuni punkabbestia e senzatetto sono stati allontanati da piazza De Ferrari e via XX Settembre. ”La Polizia Municipale di Genova non sta portando avanti un’azione ordinaria di rispetto delle regole – ha sottolineato Fiorini – un’azione valida in ogni luogo della citta’, tanto e’ vero che i controlli dei giorni scorsi hanno riguardato anche piazza delle Scuole Pie, non solo De Ferrari e via XX, e toccheranno ogni luogo segnalato dai cittadini”.