Genova, Beppe Grillo: "Mi sento impotente"

Pubblicato il 5 Novembre 2011 14:54 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2011 14:59

GENOVA, 5 NOV – ''Oggi mi sento impotente. La distruzione di Genova era annunciata. E io non ho potuto fare nulla'': cosi' Beppe Grillo commenta sul suo blog la distruzione lasciata a Genova dall'alluvione di ieri. ''Ho visto la mia città trasformata in fanghiglia con le auto che cadevano sul porto insieme alla pioggia e ai morti sapendo che si poteva evitare. L'Italia del Fango sta mostrando la sua faccia, il suo ghigno, il suo sberleffo. L'Italia Senza Giustizia che manda in galera chi denuncia. L'Italia Senza Legge''.