Genova, cade dalla finestra e sbatte su una ringhiera: muore decapitata. Ipotesi suicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 novembre 2018 15:23 | Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2018 15:31
Genova, cadavere di donna decapitata nei giardinetti

Genova, cade dalla finestra e sbatte su una ringhiera: muore decapitata. Ipotesi suicidio

GENOVA – Il cadavere senza testa di una donna è stato trovato nella tarda mattinata del 12 novembre nei giardinetti del quartiere di Begato, a Genova. I carabinieri non hanno ancora identificato la donna, che avrebbe circa 35 anni, ma secondo una prima analisi la testa non è stata mozzata di netto.

Secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, la donna sarebbe caduta da una finestra e avrebbe perso la testa nell’impatto con la ringhiera, che è finita in strada mozzata. Al momento non è escluso che si possa trattare di suicidio, ma i carabinieri non escludono altre ipotesi.  

A chiamare i soccorsi è stato un condomino dello stabile dove è stato trovato il corpo della donna. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il medico legale. Dalla prima ispezione sul cadavere ci sarebbero segni compatibile con la caduta. La donna non è stata ancora identificata perché non aveva documenti.