Genova, cerca di entrare in Tribunale col coltello: “Dimenticato nel borsello”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Aprile 2015 16:29 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2015 16:29
Genova, cerca di entrare in Tribunale col coltello: "Dimenticato nel borsello"

Tribunale di Genova

GENOVA – Ha cercato di entrare in Tribunale a Genova armato con un coltello ma (questa volta) i metal detector hanno fatto il loro dovere, consentendo agli uomini della vigilanza di fermarlo. La notizia giunge a poche ore dalla strage al Palazzo di Giustizia di Milano dove Claudio Giardella, imputato per bancarotta fraudolenta, ha sparato all’impazzata uccidendo il giudice fallimentare Fernando Ciampi, l’avvocato Lorenzo Alberto Claris Appiani e un testimone, Giorgio Erba.

Probabilmente non della stessa furia omicida si tratta anche perché l’uomo fermato a Genova, un 63enne residente a Sestri Ponente, ai Carabinieri ha detto: “L’ho dimenticato nel borsello”. Che non è certo una scusante per andarsene in giro armati. Alla fine il coltello gli è stato sequestrato e l’imputato “sbadato” è stato denunciato: ora dovrà rispondere anche del reato di porto di oggetti atti ad offendere.