Genova, detenuto evade durante permesso premio. E rapina una farmacia

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 7 Agosto 2019 11:06 | Ultimo aggiornamento: 7 Agosto 2019 13:26
Genova, detenuto evade durante permesso premio. E rapina una tabaccheria

Il carcere di Marassi a Genova (foto ANSA)

GENOVA – Fabio Colonna, un detenuto italiano di 34 anni, è stato arrestato questa mattina dopo che ieri,6 agosto, era evaso dal carcere di Marassi approfittando di un permesso premio di 8 ore. L’uomo era accompagnato da un volontario anziano e da una psicologa: doveva rientrare nel penitenziario alle 17.

Dopo aver fatto visita ai familiari, al momento di prendere il bus che dalla stazione di Brignole lo avrebbe riportato a Marassi, si è messo a correre sfuggendo al controllo degli accompagnatori. La presenza del volontario e della psicologa era stata indicata dal magistrato. Lo rende noto Fabio Pagani, segretario regionale della Uil Polizia penitenziaria. Il detenuto, che avrebbe finito di scontare la pena nel 2020, era in carcere per aver compiuto rapine legate alla tossicodipendenza. “Un fatto grave – dice Pagani – che avviene a poche ore dall’accordo ‘Mi riscatto per Genova’ sottoscritto tra il Comune e il ministero della Giustizia che prevede l’impiego di detenuti in lavori di pubblica utilità. Servono nuove assunzioni anche per farsi carico dei controlli durante i permessi e sull’esecuzione delle misure alternative alla detenzione. La sicurezza dei cittadini non può essere oggetto di tagli”.

Il detenuto evaso dal Carcere di Marassi sfruttando un permesso premio concesso dal Tribunale di sorveglianza, è stato arrestato dopo aver compiuto una rapina in una farmacia in via Cantore. (fonte ANSA)