Genova, donna uccisa dall’ex marito che poi tenta il suicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2020 21:30 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2020 21:52
Genova, donna trovata morta: accanto a lei il compagno, ferito

Genova, donna trovata morta: accanto a lei il compagno, ferito (nella foto ANSA una ambulanza)

GENOVA – Omicidio in via Furlani, nel quartiere di Molassana, a Genova. Una donna è stata uccisa dall’ex marito che poi ha tentato il suicidio. La donna si trovava in un appartamento in cui lavorava come colf. A trovarla morta, accanto a un uomo ferito, è stato il datore di lavoro. Sul posto i medici del 118 che hanno trasferito l’uomo in codice rosso all’ospedale San Martino e la polizia.

Dalle prime informazione emergerebbe che l’uomo e la donna morta erano sposati. Entrambi di origine albanese, erano da tempo in Italia. Lei ha circa 40 anni, lui circa 50. Non è chiaro ancora se fossero separati o se tra loro fosse in atto un allontanamento.

Gli investigatori hanno accertato che la donna era al lavoro in un appartamento quando l’uomo l’ha raggiunta, si è fatto aprire in qualche modo la porta e l’ha aggredita mortalmente. Per ucciderla avrebbe usato un coltello. Dopo l’omicidio si è ferito all’addome. Ora è ricoverato al San Martino dove dovrebbe essere operato. E’ in stato di fermo per omicidio. (fonte ANSA)