Genova, muore cadendo nella voragine ancora aperta dal 2016. Emilio Quinto aveva 87 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 marzo 2018 12:41 | Ultimo aggiornamento: 15 marzo 2018 12:41
Genova, muore cadendo nella voragine ancora aperta dal 2016. Emilio Quinto aveva 87 anni

Genova, muore cadendo nella voragine ancora aperta dal 2016. Emilio Quinto aveva 87 anni

ROMA – Il cadavere di un anziano è stato trovato stamani in una voragine che si è aperta da tempo in via Berno, sulle alture di San Fruttuoso, a Genova. Una buca enorme provocata dall’ondata di maltempo del 5 marzo 2016, a valle della voragine provocata dall’alluvione del 4 novembre 2011.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

La segnalazione del corpo è stata fatta da alcuni abitanti della zona. Al fianco della recinzione che delimita l’area dove si trova il cadavere è stato trovato un paio di ciabatte che potrebbero appartenere all’uomo morto: si chiamava Emilio Quinto, aveva 87 anni ed era un artigiano molto conosciuto nel quartiere. Sul posto la polizia, un medico legale e i vigili del fuoco chiamati per la rimozione del corpo.