Genova. Né infortunio, né cassa integrazione: Inps nega, lui si incatena

Pubblicato il 4 Aprile 2012 12:52 | Ultimo aggiornamento: 4 Aprile 2012 12:52

GENOVA – Un uomo si è incatenato per protesta davanti alla sede dell’Inps di via D’Annunzio a Genova. Paolo, 40 anni, protesta contro l’istituto previdenziale che non gli ha riconosciuto né un infortunio sul lavoro, né la cassa integrazione in cui la Lems Logistica di Lecco l’ha messo nel luglio 2011. I carabinieri della compagnia di Portoria sono intervenuti sul posto. Paolo è rimasto incatenato davanti alla sede per 1 ora, poi gli uffici Inps lo hanno convocato all’interno per “esaminare la sua posizione”.