Genova, donna incinta va in arresto cardiaco. La rianimano e partorisce d’urgenza

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 giugno 2018 12:05 | Ultimo aggiornamento: 4 giugno 2018 12:37
Genova, mamma di 31 anni va in arresto cardiaco. La rianimano e partorisce d'urgenza

Genova, mamma di 31 anni va in arresto cardiaco. La rianimano e partorisce d’urgenza

GENOVA – Stava rassettando casa quando all’improvviso si è accasciata al suolo e il suo cuore ha smesso di battere. Poi il miracolo: rianimata dai medici del 118 la donna, in fin di vita, è riuscita a dare alla luce il suo bambino. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Ora mamma e figlio sono in ospedale.

La storia incredibile arriva dalla Valbisagno, in Liguria, dove Maria (nome di fantasia) vive insieme al marito, un genovese di 40 anni. La donna, 31 anni di origini sudamericane e già mamma di due figli, era al settimo mese di gravidanza. E’ stato proprio il marito a chiamare all’istante i soccorsi quando l’ha vista crollare a terra. “Stava facendo alcuni lavori domestici e si è accasciata al suolo”, ha detto disperato al 118.

Quando i soccorsi sono giunti a casa sua, Maria non respirava più ed era in arresto cardiaco. I sanitari però hanno fatto l’impossibile e sono riusciti a far ripartire il battito della donna. Poi la corsa in codice rosso all’ospedale San Martino, dove Maria è riuscita a sopravvivere a un parto d’urgenza, nelle salette del Pronto Soccorso. Alle 14 di domenica 3 giugno il suo bambino è stato quindi trasferito alla Patologia Neonatale del Gaslini di Genova, dove riceverà le migliori cure. La vita di mamma e figlio è salva.