Genova, movida violenta nella notte: quattro feriti in due diversi episodi

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Luglio 2020 13:15 | Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2020 12:29
Ambulanza, foto ansa

Genova, movida violenta nella notte: quattro feriti in due diversi episodi (foto Ansa)

Movida violenta a Genova e risse tra giovani. Spuntano anche i coltelli e quattro sono i feriti in due diversi episodi.

Movida violenta a Genova: un ragazzo, colpito all’addome, è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.  Le risse con coltellate sono avvenute la scorsa notte nel centro della città.

In salita Pollaiuoli, nella zona di Caricamento, al Porto Antico al culmine di una lite tra giovani stranieri, due tunisini di 22 e 28 anni sono rimasti feriti e sono finiti in ospedale in codice rosso.

L‘episodio più grave in via delle Grazie davanti a una birreria:

due ragazzi di 18 e 22 anni sono stati accoltellati, due giovani italiani di 22 e 18 anni sono stati accoltellati da un ragazzo straniero poi fuggito.

Uno dei due è in prognosi riservata all’ospedale San Martino.

Non sono ancora chiari i motivi dell’aggressione, mentre l’altro episodio è avvenuto per una rissa tra gruppi contrapposti.

Sui luoghi dei ferimenti sono intervenuti il personale del 118 e e i carabinieri del nucleo radiomobile.

Genova, movida violenta anche nei giorni scorsi 

Nei giorni scorsi gruppi di giovanissimi si erano fronteggiati in strada a Quinto, erano circa 200. Le risse e la violenza tra i giovani sono stati argomento dell’ultimo comitato della sicurezza e ordine pubblico in prefettura nel corso del quale il prefetto ha deciso di aumentare la presenza delle forze dell’ordine in strada (fonte: Ansa).