Genova: parto al telefono col 118 al casello di Recco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Settembre 2015 13:31 | Ultimo aggiornamento: 9 Settembre 2015 13:31
Il casello di Recco

Il casello di Recco

GENOVA – Parto in autostrada mercoledì 9 settembre all’uscita del casello di Recco sull’A12: il personale del 118 ha aiutato, via telefono, una coppia di neogenitori comunicando loro le procedure da seguire. La storia è raccontata dal Secolo XIX.

Secondo quanto ricostruito, i due stavano viaggiando in camper, quando l’uomo ha chiamato i medici per sapere che cosa fare, visto che la moglie stava partorendo a bordo del mezzo: i sanitari hanno aiutato i due a gestire tutto il parto sino al taglio del cordone ombelicale. E all’arrivo dell’ambulanza, che ha trovato un bimbo di tre chili e mezzo e lo ha portato per precauzione, insieme con la mamma, all’ospedale San Martino di Genova.