Genova: lunedì 8 ottobre prima manifestazione contro Governo e istituzioni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 ottobre 2018 10:19 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2018 10:19
Genova: lunedì 8 ottobre prima manifestazione contro Governo e istituzioni

Genova: lunedì 8 ottobre prima manifestazione contro Governo e istituzioni

ROMA – Vogliono uscire dall’emergenza gli sfollati di Genova, vogliono tornare alla normalità gli abitanti incastrati in una città paralizzata, vogliono respirare i commercianti allo stremo: a 50 giorni dal crollo del Ponte il Governo non ha ancora nominato un commissario alla ricostruzione. La prima manifestazione di protesta della città di Genova dopo il crollo del ponte Morandi è stata fissata per lunedì prossimo 8 ottobre.

“Oltre il ponte c’è la Valpolcevera che manifesta per la riapertura delle strade di sponda, per difendere i posti di lavoro e per tutelare il diritto alla salute”, spiega il volantino pubblicato la scorsa notte sulla pagina Facebook ‘Oltre il ponte c’è…’. Il corteo interesserà il centro di Genova con raduno fissato alle 9 in piazza Caricamento e destinazione finale i palazzi della Regione e della Prefettura.

“Settantamila abitanti della Valpolcevera sono costretti a vivere un presente da incubo e un futuro di incertezza e povertà con quartieri che rischiano di perdere il loro tessuto commerciale e la loro identità, abbiamo aspettato troppo la pazienza è finita”. Così il gruppo spontaneo ‘Oltre il ponte c’è’ nato su Facebook per raccogliere i disagi della Valpolcevera illustra il perché della prima manifestazione di protesta della città organizzata dopo la tragedia del 14 agosto scorso. “Siamo una comunità intrappolata, sequestrata – si legge ancora – perennemente in coda e nel traffico per raggiungere scuole, luoghi di lavoro ed ospedali”.