Genova: ragazza segregata in un tugurio e costretta a prostituirsi. Arrestato l’aguzzino

Pubblicato il 25 Novembre 2010 8:14 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2010 8:15

Un nordafricano è stato arrestato dai carabinieri a Genova  per aver sequestrato e costretto a prostituirsi per quasi due anni una ragazza italiana. La giovane era stata agganciata dall’uomo grazie alla droga.

La giovane era tenuta prigioniera all’interno di un appartamento-tugurio nel centro storico ed era costretta a consumare i rapporti sessuali con i clienti su un materasso di fortuna in mezzo all’immondizia.