Genova, ragazza di 13 anni rapinata con uno storditore elettrico

Pubblicato il 24 Novembre 2012 14:22 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2012 14:23
Uno storditore elettrico

Uno storditore elettrico

GENOVA –  Un ragazzo di 16 anni è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Nervi, nel levante di Genova, perché ha rapinato una ragazzina tredicenne terrorizzandola con uno storditore elettrico.

Il ragazzo risponde di rapina e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Il fatto si è consumato in tarda mattinata ai parchi di Nervi. Il sedicenne denunciato si trovava in compagnia di altri cinque coetanei, che sono stati solo identificati e non denunciati.

Sia gli aggressori che la vittima sarebbero dovuti essere a scuola, invece si trovavano ai parchi, separatamente. La tredicenne è stata presa di mira, circondata e rapinata di alcuni capi di vestiario. Quando il gruppetto di ragazzi si è allontanato, la ragazzina ha chiamato i carabinieri. I militari hanno rintracciato il gruppo sulla passeggiata Anita Garibaldi.