Cronaca Italia

Genova, rapina coppia in auto: “Vai al bancomat e prendimi i soldi”. E intanto violenta lei

genova-rapina-violenta

Genova, rapina coppia in auto: “Vai al bancomat e prendimi i soldi”. E intanto violenta lei

GENOVA –  “Vammi a prendere i soldi al bancomat o la ammazzo”: e mentre lui va davvero al bancomat a prelevare, il rapinatore violenta la sua ragazza. E’ accaduto a Genova Pegli nella notte tra sabato 7 e domenica 8 ottobre. Autore della violenza, un giovane immigrato marocchino di 27 anni, irregolare in Italia, che è stato poi arrestato.

L’aggressore, riferisce il Secolo XIX, aveva notato la coppia di giovani che si era appartata in un parcheggio. Si è introdotto nell’auto passando dalla portiera posteriore e ha minacciato entrambi, dicendo di avere una pistola. Ha chiesto di dargli i soldi, ma i due ragazzi, entrambi di 24 anni, con sé non avevano nulla. A quel punto lui li ha costretti ad andare in auto a cercare un bancomat.

Il giovane alla guida ha messo in moto la macchina e una volta arrivato in salita Cataldi, in zona Sestri Ponente, è sceso dicendo di aver visto uno sportello bancomat. Invece si è appartato e ha chiamato il 112. Ma nel frattempo l’aggressore ha violentato la giovane rimasta in auto.

Solo l’arrivo delle volanti ha interrotto le violenze. Il giovane è stato arrestato e si è scoperto che aveva compiuto anche altre due rapine nella stessa zona di Pegli.

 

 

 

To Top