Genova, tenta suicidio e accoltella il poliziotto che gli salva la vita

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2019 11:53 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2019 14:33
genova auto polizia

Un’auto della polizia (Ansa)

GENOVA – Ha accoltellato uno dei poliziotti che gli ha salvato la vita. E’ successo la notte tra venerdì 27 settembre e sabato 28 un’abitazione del quartiere genovese di Marassi. L’aggressore è un ragazzo di 21 anni. A chiamare la Polizia sono stati i genitori del giovane, dopo che quest’ultimo armato di coltello, aveva minacciato di uccidersi e cominciato a procurarsi delle ferite, tra cui una a forma di cuore sul petto.

All’arrivo dei poliziotti, a cui i genitori hanno dato le chiavi della stanza da letto in cui il ragazzo si era barricato, il giovane si è messo a cavalcioni sulla finestra minacciando di gettarsi. In tre lo hanno trattenuto e lui, in evidente stato di alterazione, ha colpito con diversi fendenti un poliziotto che lo teneva per una gamba. Il poliziotto, 45 anni, sovrintendente in servizio alle volanti, è stato colpito al braccio e alla mano e ha riportato 15 giorni di prognosi. Il ragazzo è stato arrestato per resistenza e si trova al momento piantonato all’ospedale San Martino di Genova.

Fonte: Ansa