Genova, violenta la figlia di 13 anni e la mette incinta: condannato a 8 anni

Pubblicato il 29 Novembre 2010 16:35 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2010 17:22

Il giudice per l’udienza preliminare ha condannato a otto anni un ecuadoriano di 40 accusato di violenza sessuale nei confronti della figlia di 13 anni e mezzo. La vicenda risale al settembre dello scorso anno, quando la ragazzina era stata stuprata dal padre, nella casa nel quartiere di Rivarolo.

Dopo lo stupro, la vittima aveva raccontato tutto alla madre ed insieme erano andate a denunciare l’uomo che era stato subito arrestato. Ma quello di settembre non era stato l’unico episodio. Già un’altra volta la bambina era stata abusata dal padre. In quell’occasione, la ragazza era rimasta incinta e per evitare lo scandalo aveva abortito, senza però raccontare nulla. Solo dopo la seconda violenza, aveva trovato il coraggio di raccontare quanto subito e denunciare il padre.