Genova, disabile violentata dall’operaio che le ristruttura casa

Pubblicato il 9 agosto 2012 11:09 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2012 12:33

GENOVA – Con la scusa di farle i lavori di ristrutturazione della sua casa un operaio marocchino di 31 anni ha violentato una disabile di 44 anni costringendola ad un rapporto sessuale. I fatti si sono verificati alla fine del mese di luglio in un appartamento di Genova e l’uomo è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di San Martino al termine di un’articolata indagine. I militari sono partiti dalla denuncia della stessa disabile che ha raccontato quanto accaduto al suo tutore.