Genova, voragine sulla Aurelia: adesso Arenzano e Voltri sono collegate solo con la autostrada

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 novembre 2018 13:00 | Ultimo aggiornamento: 27 novembre 2018 13:00
Genova, voragine sulla Aurelia: adesso Arenzano e Voltri sono collegate solo con la autostrada

Genova, voragine sulla Aurelia: adesso Arenzano e Voltri sono collegate solo con la autostrada (Foto archivio Ansa)

GENOVA – Ancora una brutta notizia per i genovesi. A pochi chilometri dalle rovine del ponte Morandi, sulla via Aurelia, nel tratto compreso fra Genova Voltri ed Arenzano e chiamato via Rubens, lunedì pomeriggio si è aperta una voragine di sette metri di larghezza e 20 di profondità. 

La polizia municipale ha dovuto chiudere la strada in una città la cui viabilità è già duramente provata dal crollo del ponte Morandi. Già da alcuni giorni, sullo stesso tratto, era stato istituito un senso unico alternato regolato da un impianto semaforico per un cedimento causato dalla mareggiata del 29 ottobre, quando il mare ha distrutto il muraglione che sostiene il tratto di strada crollata, erodendo la terra e la soletta di cemento.

Adesso Arenzano e Voltri sono collegate solo attraverso l’autostrada. La circolazione rimarrà chiusa a lungo e i lavori di riparazione si concluderanno dopo le feste di Natale.

Secondo quando riferiscono alcuni media liguri, cedimenti del manto stradale erano già stati segnalati dal municipio VII Ponente. 

L’unico lato positivo è che nel crollo non ci sono stati feriti né vittime, come accaduto invece nella voragine apertasi sulla Pontina domenica 25 novembre. Resta un grosso danno per tutti i genovesi, già in difficili condizioni per il crollo del viadotto Morandi.