La Germania ordina ai suoi turisti: “Non rubate la sabbia della Sardegna”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 agosto 2018 13:57 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2018 13:57
La Germania ordina ai suoi turisti: "Non rubate la sabbia della Sardegna"

La Germania ordina ai suoi turisti: “Non rubate la sabbia della Sardegna”

ROMA – I turisti tedeschi in Italia hanno ricevuto un avviso e un ordine:[App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] “Non rubate la sabbia della Sardegna”, così l’ambasciata tedesca ha voluto scoraggiare i tanti che con la scusa del souvenir locale se ne portano a casa un mucchietto, inconsapevoli di depredare il territorio e minacciare l’ecosistema.

Non si fa, “verboten”, la sabbia va lasciata lì dove è sempre stata, a prescindere: se poi l’impulso è irresistibile occorre ricordarsi che per i trasgressori ci sono multe salate, da 500 a 3mila euro. Perché il problema sembra trascurabile ma non lo è e fa bene l’ambasciata tedesca a non minimizzare.

L’Onu ha dovuto pubblicare un dossier per far emergere il problema, si pensi che nelle Filippine e in Indonesia stanno scomparendo le conchiglie per la moda di asportare gusci pittoreschi.