Gerocarne, poliziotto della Digos si spara con la pistola d’ordinanza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Settembre 2019 10:49 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2019 10:49
Gerocarne, poliziotto della Digos si spara con la pistola d'ordinanza

Un’auto della Polizia di Stato (foto ANSA)

VIBO VALENTIA – Dramma a Gerocarne, in provincia di Vibo Valentia, dove un poliziotto della Digos si è ucciso sparandosi un colpo in testa con la sua pistola d’ordinanza. L’agente aveva 52 anni ed era in servizio alla Digos della Questura di Vibo Valentia. Il poliziotto, senza vita, è stato trovato chiuso all’interno della sua auto. Tra i motivi alla base del gesto ci sarebbero problemi personali.

A lanciare l’allarme sarebbero stati i familiari che non riuscivano a contattarlo. Diversi i messaggi postati sui social da parte di amici e colleghi, in ricordo di uno stimato poliziotto.

“Oggi piangiamo l’ennesima morte inspiegabile di un appartenente alle forze di polizia. Da circa un anno ci battiamo affinché venga fatta chiarezza su quella che a tutti gli effetti appare come una emergenza. Emergenza suicidi nel comparto sicurezza che non può non colpire l’opinione pubblica”. E’ quanto afferma in una nota la Dott.ssa Francesca Beneduce, Presidente Osservatorio Nazionale per i diritti e la salute dei militari e delle forze dell’ordine. (fonte STRETTO WEB)