Gessica Lattuca, nuovo mistero: spuntano profili fake su Facebook, aggiornati a novembre

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Gennaio 2019 16:20 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2019 16:20
Gessica Lattuca, nuovo mistero: spuntano profili fake su Facebook, aggiornati a novembre

Gessica Lattuca, nuovo mistero: spuntano profili fake su Facebook, aggiornati a novembre

AGRIGENTO – Falsi profili di Gessica Lattuca sono apparsi su Facebook e Instagram. La 27enne di Favara (Agrigento), e madre di quattro figli è sparita nel nulla dal 12 agosto 2018. Dopo 5 mesi di indagini a vuoto, i messaggi e le foto apparsi sui social hanno riacceso le speranze dei familiari. Ma si tratta di profili fake. 

L’ipotesi al momento più accreditata è che qualcuno abbia provato a depistare le indagini. L’account, registrato con il falso nome di Jessica Jattca, è stato aggiornato l’ultima volta nel mese di novembre con nuove foto della giovane mamma scomparsa e messaggi di risposta ad alcuni post scritti in arabo. Tra questi c’è anche una foto che mostra una mano che impugna una pistola calibro 7.65.

Gessica è sparita la sera del 12 agosto, quando si è allontanata dalla casa nella quale viveva con la madre Giuseppa Caramanno e i quattro figli, dicendo che sarebbe andata a trovare suo fratello Vincenzo. Ma a casa di quest’ultimo non è mai arrivata.

Nel corso delle indagini è emerso poi un passato piuttosto turbolento nella vita della ragazza. Il suo ex datore di lavoro, Gaspare Volpe, è stato arrestato poche settimane dopo per violenza ai danni della moglie. C’è poi la testimonianza di Serena, un’amica di Gessica, che ha parlato di un giro di prostituzione e ricatti, al cui vertice ci sarebbe proprio Volpe.

Le indagini puntano ora ad identificare l’autore dei profili fake. Si cerca di capire se sia solo uno scherzo di cattivo gusto o un tentativo di depistaggio. Negli ambienti giudiziari si ipotizza anche possa essere la stessa mano che con la vernice rossa ha scritto su tre muri intorno Favara i nomi di persone additate come presunti responsabili della scomparsa di Gessica.