“E’ il volto di Gesù”: un miracolo nella chiesa di Canevara?

Pubblicato il 21 aprile 2012 1:25 | Ultimo aggiornamento: 21 aprile 2012 1:25

MASSA CARRARA – Un drappo sull’altare avrebbe assunto la forma del volto di Gesù. I parrocchiani della chiesa di Sant’Antonio Abate a Canevara, in provincia di Massa Carrara, avrebbero già urlato al miracolo. Le autorità ecclesiastiche non si sono espresse sul presunto miracolo, avvenuto durante la messa della prima domenica dopo Pasqua. Nella chiesa dell’apparizione sarebbero iniziati dei pellegrinaggi spontanei. La diocesi di Massa Carrara non ha commentato l’accaduto.

Un uomo che partecipava alla funzione religiosa si sarebbe accorto del volto che stava comparendo sul tessuto di organza, un misto di cotone e fibre sintetiche, realizzato da due donne che si occupano della decorazione della chiesa. L’uomo avrebbe scattato una foto ed avvertito gli altri fedeli. La voce ora si è sparsa ed i fedeli si recano in pellegrinaggio nella chiesa.

Il drappo sembra mantenere ancora tale forma, ed il vescovo Giovanni Santucci dovrà informare il Vaticano. Serena Lazzini, una delle donne che si occupa di adornare la chiesa, ha raccontato: “Il primo ad accorgersene è stato un parrocchiano che ha fotografato l’altare durante la funzione. Quando ha visto la foto nello schermo della macchina digitale si è accorto che si era materializzato il volto di Gesù.

Federica Ceri, un’altra donna presente alla messa, ha detto: “Siamo scosse, non ci aspettavamo una grazia simile, la figura è apparsa non in un giorno qualunque, ma il giorno della festa del dipinto. Ora siamo un po’ in apprensione, perché è previsto che lunedì dobbiamo smontare la decorazione con il drappo miracoloso”.

5 x 1000