Geyser a Ciampino, altro che Islanda! Villette evacuate, 22 sfollati

di Gianluca Pace
Pubblicato il 10 Giugno 2020 9:16 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2020 9:24
Geyser, Ansa

Geyser a Ciampino, altro che Islanda! Villette evacuate, 22 sfollati (foto Ansa)

ROMA – Pensavate di aver visto di tutto a Roma e dintorni? Quando pensi di aver visto veramente di tutto ecco che il destino riesce ancora a sorprenderti. Già, perché per esempio a Ciampino in queste ore, all’improvviso è spuntato… un geyser.

Esatto: un geyser. Quei potenti getti d’acqua calda e vapore che in genere associamo al parco di Yellowstone, all’Islanda, alla Nuova Zelanda, ai documentari noiosi e chissà dove altro.

Ecco: ora il geyser possiamo associarlo anche alla nostra Ciampino.

Tutto è avvenuto, per la precisione toponomastica, in via Ventotene.

Tutto è avvenuto ieri, qualche minuto dopo le 17.

Un getto d’acqua è esploso all’improvviso tanto che i vigili del fuoco sono stati costretti anche ad evacuare alcune villette. Totale degli sfollati: 22.

Geyser spuntato da solo all’improvviso? Forse.

Racconta il Corriere:

“Un geyser solforoso alto tre metri. Un getto d’acqua esploso all’improvviso martedì pomeriggio in via Ventotene, a Ciampino, che ha spinto i vigili del fuoco ad accorrere alle 17.05 con numerosi mezzi per evacuare alcune villette. Un’operazione precauzionale, con 22 sfollati assistiti dal comune della cittadina.

Da una prima ricostruzione dei pompieri sembra che il geyser si sia formato durante lavori di scavo di un pozzo artesiano ma non è chiaro se ci sia un collegamento fra i due fatti”.

Colpa di qualche lavoro sbagliato? Probabile. Almeno così raccontano le cronache locali e le imprecazioni del vicinato.

Lavoro sbagliato o meno, il geyser ora lo abbiamo anche qui.

La natura che si ribella direbbe qualcuno bravo e banale. (Fonte: Il Corriere della Sera).