Giampiero e Kevin Liberatore, padre e figlio carbonizzati sull’A26 a Campo Ligure

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Luglio 2014 9:35 | Ultimo aggiornamento: 12 Luglio 2014 9:35
(foto d'archivio)

(foto d’archivio)

GENOVA – Sono Giampiero Liberatore, 60 anni, e suo figlio Kevin, 26 anni, i nomi delle due vittime morte carbonizzate ieri pomeriggio, venerdì 11 luglio, nella loro auto finita giù da un cavalcavia della A26 a Campo Ligure.

Abitavano a Solbiate in provincia di Como. In un primo momento i soccorritori avevano pensato che potesse trattarsi di due cittadini svizzeri perché la loro auto, una Jaguar, aveva targa del Canton Ticino.    L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio intorno alle 17. Il conducente avrebbe perso il controllo della Juaguar che sbandando ha sfondato il guard-rail ed è precipitata, incendiandosi con l’impatto al suole.