Gian Mario Ruggeri, fratello dell’ex presidente Atalanta ucciso a colpi pistola

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 settembre 2013 11:50 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2013 11:51
Gian Mario Ruggeri, fratello dell'ex presidente Atalanta ucciso a colpi pistola

Gian Mario Ruggeri, fratello dell’ex presidente Atalanta ucciso a colpi pistola

BERGAMO – Gian Mario Ruggeri, fratello dell’ex presidente dell’Atalanta Ivan, è stato ucciso a colpi di pistola in strada a Castelli Calepio, in provincia di Bergamo. L’agguato è avvenuto alle 9 di sabato mattina in via delle Cerese. Ruggeri è morto all’istante. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Bergamo e il pubblico ministero Carmen Pugliese.

Stava entrando in palestra, la Castel Gym Club, che frequentava da circa un anno, quando due uomini in moto, entrambi col volto coperto dal casco, lo hanno avvicinato e hanno fatto fuoco. I colpi, ravvicinati, non gli hanno dato scampo: l’omicidio ha tutte le sembianze di un’esecuzione.

Gian Mario Ruggeri, detto Jimmy, 44 anni, in passato era stato coinvolto in un’inchiesta su una presunta maxi evasione fiscale nel settore della plastica, sulla quale indagava la procura di Vicenza.