Firenze, furto in casa di Giancarlo Antognoni: trofei e monili per 200mila euro

Pubblicato il 31 luglio 2012 14:07 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2012 17:21

Giancarlo Antognoni

FIRENZE – Trofei, orologi e gioielli per un valore complessivo di circa 200.000 euro. Questo il bottino che i ladri hanno portato via dall’abitazione dell’ex campione della Fiorentina e della Nazionale Giancarlo Antognoni. Nella notte tra sabato e domenica si sono introdotti nel suo appartamento, in una via a ridosso dei viali di circonvallazione a Firenze, introducendosi nel giardino e poi forzando una porta finestra. Ad avvisare la polizia lo stesso Antognoni, rientrato a casa con la famiglia dalle vacanze.

Secondo quanto emerso, l’antifurto non avrebbe suonato, probabilmente a causa di un guasto. Per i ladri una volta entrati e’ stato semplice portare via gli oggetti di valore, che non erano custoditi in una cassaforte ma nascosti all’interno dei mobili. Tra i preziosi rubati, alcune medaglie e trofei, tra cui quelli vinti dal campione in occasione dei mondiali di calcio del 1982 e alcune medaglie in oro ricevute dal calciatore in occasione dei mondiali del 1978 in Argentina, come scrive oggi nella cronaca La Nazione. Portati via anche gioielli e orologi di valore: tra questi, anche pezzi rari difficilmente reperibili sul mercato.