Gianluca Alleva, tentato omicidio Primavalle (Roma): arrestati complici di Zioni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 settembre 2014 17:39 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2014 17:39
Gianluca Alleva, tentato omicidio Primavalle (Roma): arrestati complici di Zioni

Via Cogoleto a Roma

ROMA – Sono state arrestate due persone ritenute coinvolte nel tentato omicidio di Gianluca Alleva, il 35enne personal trainer che lo scorso 25 maggio era stato centrato da alcuni colpi d’arma da fuoco alle gambe e alle braccia nel quartiere Primavalle, in via Cogoleto.

In manette sono finiti Sergio Corradini e Graziano Silipo, rispettivamente di 35 e 36 anni, ritenuti complici di Manolo Zioni, l’uomo già arrestato lo scorso 6 giugno dalla polizia perché ritenuto coinvolto nell’agguato.

Le indagini hanno consentito di individuare i due complici di Zioni, Corradini e Silipo, entrambi romani e dimoranti nella stessa zona: dalle investigazioni, condotte anche col ricorso a presidi tecnologici, sono emersi gravi indizi di colpevolezza che hanno indotto il G.I.P. del Tribunale di Roma, su richiesta della Procura, a emettere un provvedimento restrittivo della libertà personale a loro carico.