Gianluca Ciacco muore a 13 anni: giocava a calcetto sul lungomare a Crotone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Luglio 2014 11:03 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2014 11:03
Gianluca Ciacco muore a 13 anni: giocava a calcetto sul lungomare a Crotone

Gianluca Ciacco muore a 13 anni: giocava a calcetto sul lungomare a Crotone

CROTONE – Gianluca Ciacco, un ragazzo di 13 anni è morto forse a causa di un attacco cardiaco nella tarda serata di ieri mentre giocava a calcetto in un piccolo campo nei pressi del lungomare di Crotone.

Il ragazzo – secondo quanto riportano quotidiani locali – era in compagnia di alcuni coetanei quando improvvisamente si è accasciato, senza più riprendere conoscenza. L’ambulanza del 118 è intervenuta, ma i sanitari hanno potuto soltanto constatare il decesso del tredicenne.

Gianluca aveva da qualche giorno terminato gli esami di licenza media a Civitavecchia, dove viveva con la famiglia, ed era giunto a Crotone per trascorrere le vacanze con i nonni.

Scrive Amantea Online:

L’ambulanza del 118 è arrivata facendosi strada nel lungomare affollato ed i sanitari hanno cercato in tutti i modi di rianimarlo, ma non c’è stato nulla da fare.Tutto si è rivelato inutile dopo il micidiale malore che aveva colpito il ragazzo mentre giocava a calcio. Durissimo il compito di chi ha dovuto telefonare al padre del tredicenne. Ufficiale dell’Esercito in servizio a Civitavecchia, il papà in licenza avrebbe raggiunto a Crotone la moglie ed i due figli fra qualche giorno.