Gianni Borgna morto: si è spento a Roma il politico e critico musicale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2014 10:37 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2014 10:37
Gianni Borgna morto: si è spento a Roma il politico e critico musicale

Gianni Borgna morto: si è spento a Roma il politico e critico musicale (Foto Ansa)

ROMA – Gianni Borgna è morto nella notte tra 19 e 20 febbraio a Roma. Politico italiano, critico musicale e saggista, Borgna era nato nel 1947 a Roma ed era malato da tempo.

Borgna era consigliere regionale e presidente della Fondazione Musica per Roma. Dal 1993 al 2006 è stato ininterrottamente assessore alla Cultura del Comune di Roma nelle giunte Rutelli e Veltroni.

 

Il Corriere della Sera scrive:

“Era nato a Roma nel 1947 ed aveva studiato al Liceo Mamiani, laureandosi poi con lode in Filosofia all’università La Sapienza. Dal 1988 al 1992 era stato Consigliere della Biennale di Venezia. Fino al 2009, era stato titolare della cattedra di Sociologia della Musica dell’Università di Tor Vergata. Nel dicembre 2013 era stato indicato come membro di Roma Capitale all’interno del nuovo Cda del teatro dell’Opera, ma la sua nomina era poi saltata”.

La camera ardente sarà allestita in Campidoglio, su disposizione del sindaco Ignazio Marino, e i funerali si terranno venerdì 21 febbraio.