Chianciano (Si): gioielliere rapinato e imbavagliato

Pubblicato il 25 Agosto 2010 11:09 | Ultimo aggiornamento: 25 Agosto 2010 11:09

Un gioielliere è stato rapinato nella mattinata di mercoledì 25 agosto nel suo negozio, la gioielleria Oberdan, a Chianciano (Siena). In base a una prima ricostruzione, i malviventi, due e armati di coltello, lo hanno imbavagliato e legato a una sedia.

A dare l’allarme è stato un passante, che ha attirato l’attenzione di una pattuglia della guardia di Finanza, dicendo che era in corso una rapina con ostaggi. Al loro arrivo nella gioielleria, però, i militari hanno trovato solo il gioielliere imbavagliato e legato.

L’uomo era sotto choc ed al momento non ha ancora fornito una chiara ricostruzione dei fatti.