Giorgia Verrillo è stata ritrovata: era in un vagone della stazione di Velletri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 settembre 2014 17:17 | Ultimo aggiornamento: 30 settembre 2014 17:17
Giorgia Verrillo è stata ritrovata: era in un vagone della stazione di Velletri

Giorgia Verrillo (Foto da Facebook)

VELLETRI (ROMA) – E’ stata ritrovata a Velletri, in un vagone della stazione, Giorgia Verrillo. La studentessa sedicenne era scomparsa sabato 27 settembre: quel giorno sarebbe dovuto andare a lezione, all’istituto tecnico commerciale “Medaglia d’oro” di Cassino, ma lì non è mai arrivata.

Giorgia ha vagato per tre giorni senza mangiare né bere. Era scappata di casa con 15 euro e nulla più. Con quei soldi ha comprato i biglietti per andare prima a Roma e poi a Cassino. In queste notti ha dormito in un vagone abbandonato in un’area isolata della stazione di Velletri. Qui è stata ritrovata lunedì notte, stremata e spaventata. Era stata lei a chiamare il 112 con un vecchio telefono cellulare del padre senza nemmeno la scheda Sim. Aveva chiesto aiuto, e l’aiuto è arrivato.

Quando i carabinieri sono arrivati hanno trovato Giorgia sdraiata nella locomotiva. La ragazza è stata subito ricoverata all’ospedale di Velletri: era fortemente disidratata, ma dopo alcune ore si è ripresa. Adesso i carabinieri vogliono capire se davvero sia scappata di casa da sola e volontariamente.