Giorgio Aireti suicida in carcere: accoltellò la moglie a Civitanova Marche

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Maggio 2014 22:27 | Ultimo aggiornamento: 26 Maggio 2014 22:27
Giorgio Aireti suicida in carcere: accoltellò la moglie a Civitanova Marche

Giorgio Aireti suicida in carcere: accoltellò la moglie a Civitanova Marche

ANCONA – Giorgio Aireti si è tolto la vita nel carcere di Montacuto ad Ancona il 26 maggio. Aireti era in carcere dallo scorso gennaio, quando ha accoltellato la moglie nella loro casa di Civitanova Marche, in provincia di Macerata. Da allora Aireti era in prigione con l’accusa di tentato omicidio.

Nel primo pomeriggio Aireti è stato trovato morto, impiccato con un lenzuolo, rende noto il sindacato di polizia penitenziaria Spp. Aldo Di Giacomo, segretario generale di Spp, ha dichiarato:

“Quello di Montacuto è diventato il carcere della disperazione. Dopo questo episodio chiederemo interventi strutturali”.