Giovanardi: “Al bando videogioco che invita a colpire i poliziotti”

Pubblicato il 20 ottobre 2011 15:25 | Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2011 16:31
Il sottosegretario Carlo Giovanardi

Il sottosegretario Carlo Giovanardi (Foto LaPresse)

ROMA, 20 OTT – “Al bando State of Emergency”, il videogame di rivolta urbana disponibile sulla piattaforma Playstation 2. Lo chiede il sottosegretario Carlo Giovanardi.

Duro il monito del sottosegretario, che strilla: ”Vanno banditi i videogiochi predicatori di odio che portano i giovani a confondere l’immaginario con la realtà”.

“Da un lato ci sono gli educatori, la scuola e la famiglia, che insegnano ai giovani il rispetto per le altre persone e i comportamenti civili – dice Giovanardi – poi il pomeriggio, per magia, i giovani fanno esattamente il contrario utilizzando questi videogiochi. Qual è allora la legalità? Quella che ti dicono che non si può fare o quella che ti dicono che più danni fai più punti avrai? Mi infastidisco – conclude – perché poi ascolto la banalità e la disarmante idiozia delle dichiarazioni di questi giovani che vengono arrestati e che balbettano giustificazioni per atti di violenza così terribili come quelli che abbiamo visto sabato”.