Sequestravano e gettavano ragazzi nel letame: 5 arresti a Latina

Pubblicato il 12 agosto 2010 10:39 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2010 10:43

Sequestravano e picchiavano alcuni giovani gettandoli nel letame, chiudendoli in una stalla e costringendoli a versare somme di denaro dietro minaccia di ucciderli. Con le accuse di sequestro di persona, estorsione e lesioni personali sono stati arrestati all’alba cinque esponenti del clan Ciarelli-Di Silvio. Gli arrestati sono Ferdinando Ciarelli, 28 anni, Carmine Di Silvio, 37 anni, Pasqualino Di Silvio, 22 anni, Vincenzo Falzarano, 27 anni, e Fabio Di Stefano, 19.

Vittime delle aggressioni erano alcuni giovani di Latina, colpevoli, secondo gli arrestati, di essere amici di Fabio Buonamano, ucciso il 26 gennaio scorso a Latina, per il cui omicidio sono stati arrestati nei mesi scorsi Giuseppe Di Silvio, detto ”Romolo”, e Costantino Di Silvio, conosciuto nell’ambiente come ”Patatone”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other