Giovanni Antonio Pedranghelu esce dal coma e fa arrestare chi lo aveva investito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 aprile 2018 17:29 | Ultimo aggiornamento: 11 aprile 2018 17:29
Giovanni Antonio Pedranghelu si sveglia dal coma e fa arrestare amico Puddinu

Giovanni Antonio Pedranghelu esce dal coma e fa arrestare chi lo aveva investito

SASSARI  – Giovanni Antonio Pedranghelu esce dal coma e fa arrestare l’uomo che l’aveva investito: è Francesco Puddinu, operaio forestale di Nughedu San Nicolò, in provincia di Sassari.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Pedranghelu, imprenditore agricolo, si è svegliato dopo un lungo coma e ha raccontato ai carabinieri di essere stato investito da un’auto e poi scaraventato nel dirupo dove è stato ritrovato. Subito l’uomo ha puntato il dito contro Puddinu, che l’11 aprile è stato arrestato per lesioni aggravate.

La vittima era salita nell’auto di Puddinu lo scorso 24 marzo e i due dovevano recarsi in un casolare di campagna a prendere del vino. L’indomani mattina Pedranghelu era stato ritrovato nel burrone privo di sensi, quindi ricoverato in ospedale con 23 fratture, un polmone perforato e escoriazioni su tutto il corpo.

Dopo il suo risveglio la famiglia, assistita dall’avvocato Tonino Secci, aveva deciso di portarlo via dal Santissima Annunziata di Sassari perché la vittima temeva una nuova aggressione.