Giovanni Ferrari è morto, era il re del formaggio grattugiato (in busta richiudibile)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Agosto 2019 9:47 | Ultimo aggiornamento: 9 Agosto 2019 9:47
Giovanni Ferrari è morto, era il re del formaggio grattugiato (in busta richiudibile)

Una serie di formaggi in busta della Ferrari (foto d’archivio)

ROMA – E’ morto Giovanni Ferrari, storico proprietario dalla Ferrari Formaggi, nota azienda casearia di Ossago Lodigiano, in provincia di Lodi. Aveva 91 anni. I funerali si terranno alle ore di 10.00 di sabato 10 agosto 2019, nella chiesa parrocchiale di Ossago Lodigiano, dove sarà possibile dare l’ultimo saluto allo storico imprenditore.

Alla guida dell’impresa di famiglia da quando aveva 25 anni, racconta il Corriere della Sera, aveva trasformato quello che prima era un piccolo caseificio nel mezzo della pianura padana, in provincia di Lodi, in un’industria nuova e all’avanguardia. Negli anni Ottanta per stare al passo con i tempi e alle esigenze dei consumatori sempre più esigenti, l’azienda inventa un nuovo prodotto e si lancia nel commercio di grattugiati freschi confezionati in atmosfera protettiva, facendo da precursore e cambiando le abitudini di consumo della gente. La creazione della busta di plastica 
richiudibile per il Grana grattugiato, ha dato una svolta al gruppo e ancora oggi si tratta di uno dei prodotti di punta del gruppo.

(fonte CORRIERE DELLA SERA)