Giovanni Fresi, accoltellato in discoteca a Ossi, muore dopo alcune ore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Dicembre 2019 8:30 | Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2019 8:30
Giovanni Fresi, accoltellato in discoteca Blu Star a Ossi, muore dopo alcune ore

Giovanni Fresi, accoltellato in discoteca a Ossi, muore dopo alcune ore (nella foto d’archivio Ansa, un’ambulanza)

ROMA – E’ stato accoltellato in una discoteca a Ossi, in provincia di Sassari: Giovanni Fresi, 26 anni, non ce l’ha fatta ed è morto dopo una giornata passata a lottare tra la vita e la morte. Giovanni è stato accoltellato la mattina di Santo Stefano tra le 4 e le 5 all’interno della discoteca Blu Star di Ossi. Il ragazzo è morto intorno alle 15 nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Santissima Annunziata di Sassari, dove era stato portato in condizioni disperate a bordo di un’ambulanza del 118.

Il ragazzo era stato accoltellato al termine di un alterco avuto con un suo coetaneo di Ittiri, rintracciato in una casa di proprietà della famiglia dopo una fuga durata qualche ora. Quest’ultimo, accusato di omicidio, si trova nel carcere sassarese di Bancali. I carabinieri della compagnia di Sassari stanno lavorando per ricostruire l’esatta dinamica degli eventi e per capire le cause dell’accoltellamento. Da quel che è stato sin qui appurato, l’aggressore dopo una discussione ha brandito un coltello contro la vittima, che ha provato a difendersi e ha parato con un braccio un primo fendente. Il secondo l’ha colpito in pieno ventre, provocando una ferita vistosa e una grave emorragia. Soccorso dai proprietari del locale, è stato trasportato al pronto soccorso, e da lì in Rianimazione.

La lite e l’aggressione si sono consumate al bancone del bar. L’accoltellatore, rintracciato e arrestato dai carabinieri, è accusato di tentato omicidio. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri della compagnia di Sassari, impegnati a cercare di ricostruire la dinamica dei fatti. (Fonte Ansa).