Giovanni Martorana è morto, l’attore palermitano ucciso dalle esalazioni di una stufa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 dicembre 2018 15:29 | Ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2018 15:29
giovanni martorana

Giovanni Martorana è morto, l’attore palermitano ucciso dalle esalazioni di una stufa

PALERMO – Giovanni Martorana, attore palermitano di 53 anni, è stato trovato morto nella sua casa di contrada Pezzingoli, a Monreale. Il decesso è avvenuto due giorni fa a causa delle esalazioni di una stufa a legna rimasta accesa mentre l’uomo dormiva.

Secondo quanto riferiscono alcuni amici, avrebbe provato a raggiungere la porta di casa, dietro la quale è stato trovato senza vita.

Martorana era conosciuto con il soprannome “U Saracinu“. Attore di teatro, aveva lavorato per il cinema prendendo parte come figurante in “Malèna” e “Baaria“, di Giuseppe Tornatore, “La meglio gioventù” e i Cento passi” di Marco Tullio Giordana, “La matassa” con Ficarra e Picone. Martorana aveva trovato spazio in alcune fiction, compresa “L’onore e il rispetto”, con Ben Gazzara, µngela Molina e Vincent Spano. Nel 2010 aveva recitato nella serie televisiva “Squadra antimafia – Palermo oggi”, e due anni prima nel film tv “L’ultimo padrino”, con la regia di Marco Risi (2008).