Giovanni Quarisa domani compirà 110 anni: il carabiniere più vecchio d’Italia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Agosto 2019 13:16 | Ultimo aggiornamento: 23 Agosto 2019 13:16
Giovanni Quarisa, Ansa

Giovanni Quarisa (foto Ansa)

ROMA – Traguardo storico per Giovanni Quarisa, che vanta il triplice “primato” di uomo più vecchio d’Europa, decano d’Italia e carabiniere più anziano vivente.

Quarisa domani, sabato 24 agosto, compirà ben 110 anni. Quarisa è infatti nato il 24 agosto 1909 a Pieve del Grappa (in provincia di Treviso) e attualmente vive con il suo storico badante a Bassano del Grappa (Vicenza) in una casa di sua proprietà. Proprio nella sua abitazione domani sarà festeggiato da parenti ed amici ma sono attesi anche alcuni vertici locali dei carabinieri e l’ex sindaco della cittadina del Grappa. Numerosa la sua discendenza: due figlie (Vilma e Mirella, la più grande oggi ha 79 anni), quattro nipoti e dieci pronipoti, il più piccolo di 5 anni. A soli 20 anni, nel 1929, Giovanni Quarisa entrò nell’Arma dei Carabinieri, mentre nel 1941 partì per la Seconda Guerra Mondiale e per due anni fu prigioniero a Dubrovnik. 

Il suo segreto? “Ho passato una vita – ha raccontato Giovanni Quarisa al Gazzettino – tra il lavoro e gli affetti di famiglia, mai troppe sigarette o altri vizi, pasti leggeri accompagnati da un solo bicchiere di vino al giorno mi hanno portato a trascorrere i decenni senza mai una seria e compromettente patologia”.

Fonte: Il Gazzettino.