Giovanni Volpe ucciso in casa a Cantù. Arrestato il nipote Luca che viveva con lui

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 marzo 2018 13:28 | Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2018 13:39
Giovanni Volpe, di 78 anni, ucciso in casa a Cantù. Arrestato il nipote Luca Volpe, 28 anni

Giovanni Volpe ucciso in casa a Cantù. Arrestato il nipote Luca (foto d’archivio Ansa)

CANTU’ – Un anziano di 78 anni, Giovanni Volpe, è stato ucciso a coltellate nella sua abitazione di Cantù, in una palazzina di via Monte Palanzone.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Nella notte i carabinieri hanno arrestato per omicidio il nipote Luca Volpe, 28 anni, che viveva con lui. Il giovane ha vari precedenti penali. L’ipotesi è che il delitto sia avvenuto dopo un litigio tra i due. Il corpo è stato scoperto da uno dei figli, che si è recato a casa non riuscendo a contattarlo.

Scrive il Giornale di Como:

Alcuni vicini in via Monte Palanzone raccontano: “Luca era cresciuto col nonno. Negli ultimi tempi però Giovanni ci diceva di avere paura dei suoi comportamenti”. L’uomo quindi non si sentiva più al sicuro insieme al nipote che aveva cresciuto con tanto amore.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other