Giubileo, Gabrielli: 8/12 stop trasporto armi e carburanti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Dicembre 2015 11:16 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2015 11:16
(foto Ansa)

(foto Ansa)

ROMA – Stop al trasporto di carburanti, Gpl e metano in tutta Roma. E stop anche alle “riprese cinematografiche e televisive che comportino l’utilizzo di armi ad uso scenico e di mezzi ed equipaggiamenti fac-simili a quelli in uso alle Forze di polizia e alle Forze Armate”. Divieto anche di andare in giro per Roma con armi, munizioni, esplosivi, sostanze esplodenti e gas tossici. Proibito anche accendere prodotti pirotecnici.

In occasione dell’apertura della Porta Santa di San Pietro, che inaugurerà il Giubileo della Misericordia, il prefetto di Roma ha disposto alcune misure restrittive in città.

Franco Gabrielli ha firmato infatti un’ordinanza in cui prevede anche restrizioni sui trasporti di armi e esplosivi, nonché di “attività suscettibili di essere strumentalizzate per eludere il dispositivo di sicurezza”. Tra queste, anche le “riprese cinematografiche e televisive che comportino l’utilizzo di armi ad uso scenico e di mezzi ed equipaggiamenti fac-simili a quelli in uso alle Forze di polizia e alle Forze Armate”.

Le misure, che saranno in vigore dalle 6 di domenica 6 dicembre e fino alle 18 di mercoledì 9 dicembre, prevedono il divieto di andare in giro per Roma con armi, munizioni, esplosivi, sostanze esplodenti e gas tossici. Proibito anche accendere prodotti pirotecnici. Mentre per tutta la giornata dell’8 dicembre (per 24 ore, dalla mezzanotte della sera prima), il divieto si estende anche a carburanti, Gpl e metano.

“Si tratta di misure – osserva la prefettura – già attuate in occasione di altri ‘grandi eventi’, destinate a costituire un altro tassello dell’articolato piano anti-terrorismo che le Forze di polizia e il contingente delle Forze Armate dell’operazione ‘Strade Sicure’ stanno attuando, con il coordinamento del Questore di Roma, per garantire la sicurezza dell’importante giornata di apertura dell’Anno Santo”.