Giulia Spinello trascinata per 3 km dal suv: 6 anni e mezzo di reclusione a Fiorenza Benetton

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Luglio 2014 1:02 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2014 1:06
Giulia Spinello

Giulia Spinello in una foto pubblicata dal Gazettino

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE (PADOVA) – E stata condannata con rito abbreviato a sei anni e sei mesi di reclusione Fiorenza Benetton, la donna di 64 anni conducente del Suv Grand Cherokee cui è rimasto agganciato per tre chilometri e mezzo il corpo di Giulia Spinello, la studentessa di 21 anni orribilmente straziata nell’incidente avvenuto a San Giorgio delle Pertiche in provincia di Padova i primi di giugno.

La donna era accusata di omicidio colposo, guida in stato di alterazione psicofisica, omissione di soccorso e falso ideologico in atto pubblico per non aver dichiarato di essere affetta da un disturbo depressivo, curato con una terapia polifarmacologica a base di sostanze psicoattive. La donna lo avrebbe dovuto dichiarare al momento del rinnovo della patente.