Padok “raggiunge” il padrone: muore dopo di lui nel giorno del suo compleanno

Pubblicato il 29 agosto 2012 14:55 | Ultimo aggiornamento: 29 agosto 2012 14:55

Cane e padronePISA – Il suo padrone, Giuliano Bacci, è morto il 6 agosto. Lui, il fedele cane Padok, il 25 agosto. Dopo il funerale Padok ha cominciato a rifiutare il cibo e dopo 19 giorni e morto. Ma non in una data qualsiasi, ma in quella in cui Bacci avrebbe compiuto 70 anni. La storia la racconta su Facebook Maria Luisa Bacci, figlia di Giuliano, quasi incredula a quella coincidenza che vede Padok raggiungere il suo padrone proprio nel giorno che sarebbe stato il suo compleanno.

Giuliano Bacci era il titolare del bar La Posta di San Frediano a Settimo, in provincia di Pisa. Padrone di Padok, i due avevano un legame forte e inspiegabile.

La figlia di Bacci lo racconta sul suo profilo Facebook: “Il 25 agosto, compleanno di mio padre che si è spento il 6 agosto, è morto anche Padok. Tornando dal funerale ho trovato il mio cane che non stava bene e rifiutava il cibo. Nei giorni successivi visite, ma tutto sembra ok. Di sicuro gli mancava il suo padrone ma non potevo mai pensare che proprio la sera del compleanno di mio padre anche il cane entrasse in coma con febbre altissima. Tempo zero e senza soffrire anche lui è morto, come mio padre. Sembra strano ma è stato così”.