Giuseppe e Concetta, fratelli trentenni, prete e suora nello stesso giorno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 settembre 2013 16:54 | Ultimo aggiornamento: 24 settembre 2013 16:54

Giuseppe e Concetta, fratelli trentenni, prete e suora nello stesso giornoTERAMO – Due figli che prendono i voti nello stesso giorno: chissà che cosa avranno pensato i signori Altizii quando i loro due figli, Giuseppe e Concetta, di 33 e 31 anni, hanno detto che volevano farsi frate e suora. E dire che entrambi avevano studiato ben oltre il diploma: lui era iscritto a Ingegneria, lei si era laureata in Scienze della Formazione. Forse i racconti di mamma Maria, insegnante di religione, hanno avuto un ruolo nella scelta dei due fratelli.

Così Giuseppe e Concetta hanno messo libri e laurea nel cassetto e hanno indossato il saio e la tonaca. Nello stesso giorno, o quasi. Come racconta Nicola Catenaro sul Corriere della Sera, in realtà Giuseppe era già frate da qualche mese, ma era stato ordinato solo alcuni giorni fa nel convento francescano di Sant’Antonio, a Pescara. 

Così è stato proprio lui, domenica 22 settembre, a tagliare i capelli alla sorella come richiede il rito dell’ordinazione delle suore. Dopo quella cerimonia officiata dal fratello e quasi coetaneo Concetta è diventata suor Chiara Benedetta. 

Lei suora clarissa di clausura, lui frate francescano, dopo la chiamata arrivata per entrambi quasi quindici anni fa. Come i patroni di Teramo, San Giuseppe e Santa Colomba, anche loro fratello e sorella.