Giuseppe Iallonardo morto, travolto da frana a Barano d’Ischia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 febbraio 2015 16:46 | Ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2015 18:24
Giuseppe Iallonardo morto, travolto da frana a Barano d'Ischia

Giuseppe Iallonardo

NAPOLI – E’ morto per andare a controllare eventuali danni della pioggia nel suo ristorante e nella sua abitazione. Giuseppe Iallonardo, 50enne di Ischia, è stato travolto da una frana in località Olmitello-Maronti nel Comune di Barano d’Ischia.

Iallonardo con la sua famiglia era titolare di un ristorante nella zona ‘oasi La Vigna’. Dopo pranzo, ha raccontato il fratello, era andato a verificare se, viste le forti piogge, ci fosse un pericolo di frane o altri problemi nella zona.

Non avendolo più visto tornare, il fratello ed altri parenti si sono preoccupati e hanno avviato le ricerche. Poco dopo la scoperta: una frana – non di grosse dimensioni – si era staccata dal vallone di Olmitello-Maronti e lo aveva colpito in pieno sotterrandolo.

5 x 1000

Lanciato l’allarme sono giunti sul posto altri familiari e i carabinieri della stazione di Barano. Iallonardo, raccontano i suoi parenti, per tutta la vita si era impegnato per la tutela della zona dove viveva, dell’intero comune di Barano e dell’isola d’Ischia partecipando attivamente ad associazioni e liste civiche comunali. La sua salma è stata posta a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’esame autoptico.

Già mercoledì mattina l’isola era bloccata per la chiusura della strada provinciale di collegamento tra i comuni di Barano e Serrara Fontana. Il traffico è stato interdetto a causa della caduta di massi sulla carreggiata e per il rischio frane. Da giorni si susseguono crolli di massi e terreno sulla strada per le continue piogge.